Spazi di coworking per idee imprenditoriali innovative. Presentato #StartUPrato

Posted on lug 9, 2014

Spazi di coworking per idee imprenditoriali innovative. Presentato #StartUPrato

In palio per giovani under 35 uno spazio gratuito di coworking per realizzare idee imprenditoriali

Innovare, creare network professionali e spingersi  verso prospettive internazionali è oggi la chiave vincente per un imprenditore 2.0: da qui nasce il bando #StartUPrato, ideato e promosso dallo studio BBS-pro, che sarà aperto a partire da giovedì 10 luglio. BBS-pro ha pensato di credere nel coworking, a cui è dedicata un’apposita area dello studio, guardando alle realtà internazionali. Il coworking infatti è un fenomeno diffusosi su larga scala in Europa e negli USA, dove il trend è in continua crescita. Solo da poco anche l’Italia si sta affacciando a questa nuova realtà con sempre maggior interesse da parte di privati ed istituzioni. Perché scegliere il coworking? Non solo per risparmiare, come spesso viene sottolineato, ma anche perché si sta dimostrando luogo di contaminazione tra idee la cui interazione crea un ecosistema dinamico che può dar vita a nuovi progetti ed opportunità di business.

ASCOLTA IL PODCAST INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA (da Radio SPIN)

Bando #StartUPrato – Conferenza stampa di presentazione 09/07/14 by Radio Spin on Mixcloud

Lo studio BBS-pro (Baldini Ballerini Sanesi – professionisti associati), in collaborazione con PIN s.c.r.l., Yunus Social Business Centre – University of Florence e Gruppo Giovani Imprenditori di Prato, lancia il bando #StartUPrato pensato per valorizzare e promuovere il lavoro in coworking. Il bando è indirizzato a giovani under 35 che, in team o singolarmente, abbiano un’idea imprenditoriale valida con concrete possibilità di sviluppo in una start-up. Unico requisito di partenza, oltre l’età, è dunque avere un’idea vincente in cui si crede!

Durante la conferenza stampa di presentazione, sono intervenuti i rappresantanti dei diversti partner che hanno collaborato al progetto. Per primo Stefano Ballerini  (BBS-pro) ha spiegato come è nata l’idea del bando, che nasce dalla convinzione che anche a Prato, e non solo nelle grandi città italiane o estere, ci siano imprenditori meritevoli capaci di generare proposte che facciano crescere la città. È intervenuto poi Enrico Testi, direttore dello Yunus Social Business Centre, che si è detto incuriosito dall’iniziativa poichè privata e con caratteristiche innovative; ha proseguito spiegando che i primi mesi di attività sono il momento più critico per le start-up e il fatto di avere un coworking e un suporto tecnico, come la consulenza offerta da BBS-pro, potrebbe essere elemento fondamentale per chi vuole dar vita a qualcosa, si augura per questo che il modello sia replicabile. Ha poi preso la parola Francesco Marini, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Prato, raccontando di aver accolto con entusiasmo la proposta di collaborazione poiché ancora oggi Prato è una città con un alto tasso di imprenditoria giovanile, è dunque necessario dar voce a questa realtà, aiutandola a svilupparsi: “con questo bando finalmente, la città fa qualcosa per la città”. Leonardo Borsacchi del PIN ha poi illustrato nel dettaglio il bando, spiegandone tutte le specifiche e puntando l’attenzione sul fatto che i temi che saranno maggiormente valorizzati sono la ricaduta sul territorio pratese e la sostenibilità ambientale e sociale dell’idea progettuale. Infine Irene Sanesi di BBS-pro, moderatrice della conferenza, ha tenuto a sottolineare l’importanza del “mutuo appoggio” nel far nascere questa iniziativa, “proprio per questo – ha detto –  siamo aperti a modificare il progetto aprendolo a nuove realtà poiché se siamo qui è perché qualcuno ha creduto in noi e ci ha dato fiducia!”

La presentazione si è conclusa con una visita nell’area coworking. Il bando e la modulistica necessaria per la presentazione delle domande è scaricabile dal sito internet www.bbs-pro.it oppure visitando la pagina Facebook aziendale di BBS-pro. La scadenza è il 10 settembre 2014.

 
foto coworking