Polo Universitario UNISER (aula Cino da Pistoia) dalle 14.30 alle 16.15

Aspetti tecnici e importanza etica e simbolica dell’assegnazione degli immobili confiscati alla mafia alla luce della legge 109/1996. L’importanza del riutilizzo di questi beni in un’ottica di utilità sociale come opportunità di sviluppo economico e sociale.

Relatori:

[box type=”shadow”]Fabio GiulianiFabio Giuliani, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi del Molise, ha una lunga esperienza in tema di legalità e di gestione e riutilizzo dei beni confiscati alle mafie. In passato ha collaborato con il Comune di Napoli presso l’Assessorato ai diritti, sicurezza e trasparenza del Comune. Oggi lavora per Libera come ricercatore, come docente per la formazione sul tema della confisca dei beni e referente di progetti sul riutilizzo di questi beni.[/box] [box type=”shadow”]Alessio Genito, classe 1986, è referente per i beni confiscati alla criminalità organizzata per Libera Pistoia e animatore di Comunità per il “Progetto Policoro”. Sta inoltre portando a termine il suo percorso di studi in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze.[/box] [box type=”shadow”]marcovbMarco Vom Bruck, 47 anni, oggi è uno dei responsabili della Comunità di Recupero maschile del Gruppo ValdiNievole che vive a Macchino, bene confiscato alla criminalità organizzata destinato ad uso sociale. Dopo un passato difficile, proprio nella Comunità dove lavora, ha trovato la forza e il coraggio di cambiare vita. [/box] [box type=”shadow”]don_bigalli-241x209Don Andrea Bigalli, fiorentino, è stato ordinato sacerdote nel 1990. E’ stato Vice direttore della “Caritas” toscana dal 1998 al 2005. Oggi è il referente regionale di “Libera”. E’ inoltre giornalista pubblicista dal 1995, critico cinematografico e opinionista.[/box] [box type=”shadow”]giovanniGiovanni Paci, è laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Firenze e in Sociologia presso l’Università di Urbino. Per venti anni si è occupato di consulenza e ricerca in ambito sociale per organizzazioni pubbliche e private. Ha fatto parte del gruppo di ricerca del progetto europeo Sapucca sui beni confiscati di cui ha redatto il rapporto finale per la Provincia di Pistoia. Attualmente è funzionario dell’Assessorato allo Sviluppo Economico e alle Politiche Sociali del Comune di Pistoia. [/box]

PARTECIPA AL SEMINARIO