Nuovi modelli di business per trasformare i sistemi sanitari

Posted on feb 5, 2013

Nuovi modelli di business per trasformare i sistemi sanitari

Boehringer Ingelheim e Ashoka Changemakers hanno annunciato il lancio della competizione online Transforming Health Systems: Gamechanging Business Models, per individuare modelli imprenditoriali innovativi che possano aiutare a risolvere i gravi problemi dei sistemi sanitari di tutto il mondo.

“I sistemi sanitari tradizionali presenti nei mercati maturi non sono stati pensati per incoraggiare a sufficienza la collaborazione tra i diversi stakeholders, medici e strutture sanitarie, assicurazioni e organizzazioni governative” afferma Jean Scheftsik de Szolnok, Vice Presidente del Sud Europa di Boehringer Ingelheim e Presidente del Comitato direttivo di Making More Health. “Spesso le risorse erogate dal sistema sanitario non riescono a produrre un reale valore per i pazienti e per la società. Per affrontare nel suo complesso i molteplici aspetti connessi alla salute si rivelano, quindi, necessari modelli di business innovativi e sostenibili”.

Il concorso Transforming Health Systems è, inoltre, alla ricerca di modelli innovativi che affrontino i problemi dei mercati emergenti i cui governi, imprese e organizzazioni non profit mancano spesso delle risorse o dell’impegno necessari per aiutare le comunità bisognose.

I vincitori riceveranno un premio in denaro per l’ammontare di 85.000 dollari, più il sostegno di Boehringer Ingelheim per sviluppare al meglio i loro modelli imprenditoriali. Tutte le persone, organizzazioni (profit e non) possono registrarsi al concorso da oggi fino al 10 aprile 2013 al sito changemakers.com/healthbiz

Transforming Health Systems è stato creato a seguito dell’esperienza positiva del primo concorso ideato lo scorso anno da Boehringer Ingelheim e Ashoka, Making More Health.

“Il precedente concorso Making More Health  ha favorito molto lo sviluppo della rete di imprenditori sociali creata da Ashoka, i quali stanno lavorando per risolvere i problemi più critici che affliggono i sistemi sanitari del mondo” dichiara Diana Wells, Presidente di Ashoka. “Nell’affrontare questi problemi abbiamo scoperto che la maggior parte dei nostri imprenditori sociali stanno cercando modi per offrire alleanze inedite per risolvere la carenza dei tradizionali professionisti della salute, oppure stanno sperimentando nuovi sistemi di distribuzione che possano raggiungere le popolazioni a basso reddito, sia nelle aree urbane che rurali. Siamo entusiasti di collaborare ancora una volta con Boehringer Ingelheim per sfruttare il potere di trasformazione dell’imprenditorialità sociale e per risolvere uno dei problemi più critici che sta affrontando la società di oggi” conclude Diana Wells.

 

Boehringer Ingelheim

Il Gruppo Boehringer Ingelheim è una delle prime 20 aziende farmaceutiche del mondo. Il Gruppo ha sede a Ingelheim, Germania, e opera a livello globale con 145 affiliate e più di 42.000 dipendenti. Sin dalla sua fondazione nel 1885 l’azienda, a proprietà familiare, si dedica a ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti innovativi dall’elevato valore terapeutico nel campo della medicina e della veterinaria.

La responsabilità sociale è un elemento centrale della cultura di Boehringer Ingelheim. La partecipazione a progetti sociali, l’attenzione ai propri dipendenti e alle loro famiglie, l’offerta di pari opportunità per tutti i collaboratori costituiscono le fondamenta delle attività del gruppo a livello mondiale.  La mutua collaborazione, il rispetto, al pari della tutela e della sostenibilità ambientale, sono parte integrante di ogni iniziativa che Boehringer Ingelheim intraprende.

 

Ashoka Changemakers®

Ashoka Changemakers® è una comunità d’azione online che mette in collegamento tra di loro gli imprenditori sociali di tutto il mondo per scambiarsi idee, essere di ispirazione ed agire da “mentore” gli uni per gli altri. Grazie ai concorsi online e al processo open source, Changemakers.com è uno degli spazi più strutturati al mondo per lanciare, discutere e valutare idee per la soluzione dei problemi più urgenti a livello internazionale. Changemakers poggia sull’esperienza trentennale di Ashoka e crede che

tutti abbiano la capacità di essere un Changemaker.

 

One Comment

  1. Sono interessato alla applicazione di un modello di social business al’agricoltura biodinamica,
    ( per sottolineare la questione sociale) nelle aziende ed area abbandonate nel nostro comune.
    Considerando il numero della disoccupazione e del territorio abbandonato, creare una filiera agricola completo fino alla vendita in modo solidale ecologico creando una micro economia locale.