La parola a Yunus

Posted on lug 2, 2012

A Pisa e a Pistoia, il 10 e l’11 luglio, due occasioni per ascoltare dal vivo il professor Muhammad Yunus

Discutere di progetti e strumenti capaci di promuovere lo sviluppo e rafforzare l’autonomia dei popoli. E’ questo l’obiettivo del workshop “Combattere la povertà: un dovere di tutti” organizzato dalla Fondazione Andrea Bocelli nell’ambito del programma “Break the barriers”.

L’incontro si svolgerà martedì 10 luglio, a Pisa, dalle 17.00 alle 19.30, presso l’auditorium “G. Toniolo” (piazza dei miracoli) e vedrà la partecipazione anche del professor Muhammad Yunus, che illustrerà le soluzioni offerte dal business sociale.

Fondatore della Grameen Bank e Premio Nobel per la Pace, Muhammad Yunus ha rivestito un ruolo chiave nel condurre, a livello globale, una battaglia contro la povertà: a partire dagli anni’ 80, in Bangladesh, ha reso il credito accessibile anche ai poveri e a quei soggetti normalmente esclusi dai circuiti bancari tradizionali.

Quello fu il primo passo di un lungocammino durante il quale Yunus ha potuto dimostrare che, qualora si fosse data ai poveri un’opportunità concreta di credito, essi sarebbero stati in grado non solo di ripagare il prestito ma anche di impiegarlo nel modo giusto riuscendo così a venir fuori dalla loro condizione di povertà.

Delle modalità e delle prospettive aperte da esperienze come questa ne parlerà personalmente il professor Yunus durante la sua visita in Toscana: martedì 10 luglio sarà a Pisa, al workshop organizzato dalla Fondazione Bocelli; mercoledì 11 luglio, il professore sarà a Pistoia per l’inaugurazione del Programma di Social Business per Pistoia.

Consulta il programma del workshop del 10 luglio

Consulta il programma dell’evento dell’11 luglio