Il lato social di Pistoia

Posted on ago 1, 2012

Il lato <em>social</em> di Pistoia

Al via una ricerca che indaga il Terzo Settore pistoiese. Possibilità di collaborare per studenti e ricercatori

Lo YSBCUF promuove, all’interno del programma “Pistoia Social Business City” realizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e la Fondazione Un Raggio di Luce Onlus e inaugurato ufficialmente l’11 luglio scorso, la produzione di una ricerca sulle realtà attive nel Terzo Settore e sulle attività di social business già presenti nel territorio pistoiese.

Lo scopo è quello di analizzare le funzioni e i ruoli che questi soggetti ricoprono, individuando i servizi che offrono, i bisogni sociali a cui rispondono, l’impatto che hanno e più in generale, se esistono delle aree ‘scoperte’ o delle connessioni possibili che possono essere affrontate con gli strumenti del social business.

Lo studio coinvolgerà duecento organizzazioni pistoiesi comprese le associazioni di volontariato, quelle di promozione sociale e le cooperative sociali (sia di tipo A che di tipo B).
Ad ognuna di queste sarà somministrato un questionario inerente: le modalità di gestione, le attività e la forma giuridica; la sostenibilità economica e finanziaria (in una prospettiva di social business) e quindi la capacità di finanziare se stessa attraverso la propria attività senza il supporto di donazioni esterne; la capacità di produrre innovazione sociale per risolvere problematiche collettive; la capacità di fare rete e collaborare con realtà pubbliche e private.

I dati saranno raccolti in un database che potrà essere utilizzato anche per ulteriori studi sull’economia sociale del territorio. E sarà a disposizione anche dei partner del Centro che contribuiranno al lavoro di inquadramento teorico e al completamento della ricerca.

Studenti universitari e ricercatori interessati a collaborare allo studio possono scrivere una mail all’indirizzo pistoia[at]sbflorence.org entro e non oltre il 15 settembre 2012. Nel messaggio dovranno indicare un argomento o un’area tematica di preferenza e la disponibilità a collaborare già alla redazione della prima bozza di questionario.

Clicca qui per maggiori informazioni.

No Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Open research per il Social Business | IRIS Network - [...] informazioni utili a conoscere meglio la realtà territoriale. Per questo verrà realizzata una open research dal titolo “Il lato ...