Pop Up Lab Quarrata!

By 13 marzo 2015Monthly News, News

Dal 27 marzo arriva a Quarrata, in Via Montalbano 240, Pop Up Lab: 1000 mq di sostenibilità e creatività, un grande spazio da far rivivere per un nuovo sviluppo del territorio.

Pop Up Lab è un progetto, di cui lo Yunus Social Business Centre è partner, di sperimentazione di nuove pratiche che intende lanciare una sfida allo svuotamento del centro storico e alla sua immagine simbolo: la saracinesca abbassata. Per farlo mette in atto un esperimento sociale e culturale: dare nuova vita alla città invitando chi ha una idea interessante a utilizzare temporaneamente uno dei tanti fondi chiusi del centro storico.

L’iniziativa sfrutta la creatività e l’inventiva di tutte le risorse sociali: il Comune ed i privati mettono a disposizione gli spazi. Tramite una call for ideas, i cittadini mettono in campo le idee e la volontà di tradurle in realtà. La città torna così a rianimarsi, i fondi chiusi vengono riaperti, i cittadini riscoprono il gusto di socializzare attraverso le diverse attività proposte dai “popuppers”.

Pop Up Lab, curato e ideato dall’Associazione Pop Up – con il patrocinio dalla Regione Toscana e sostenuta dall’Autorità Regionale per la Partecipazione – è giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

Coworking e green economy: come trasformare gli showroom in spazi di condivisione sostenibili?

Quarrata è priva di un vero e proprio centro storico ma è dotata di grandi spazi espositivi lasciati vuoti dai mobilifici. Questi spazi hanno in sé un grande potenziale di utilizzo, soprattutto se rivitalizzati con modalità condivise che attraverso la contaminazione puntino all’ideazione, produzione, creazione, sviluppo e offerta di servizi avanzati e alla creazione di spazi di vendita e di promozione delle eccellenze territoriali, anche in un’ottica di sostenibilità ambientale. Queste le tematiche al centro di Pop Up Lab a Quarrata.

Fino al 26 aprile lo spazio espositivo è aperto da martedì a sabato: 9.30-12.30 e 15.30-19.30 e domenica 15.30-19.30

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: www.popuplab.it.